Promozione sociale

  • AIdel22 – Associazione Italiana delezione del Cromosoma 22

    L’idea di far nascere AIdel22 prese forma il 7 giugno 2002 durante il III Congresso internazionale della 22q.11.2 Society ospitato a Roma dall’Ospedale Bambino Gesù e dalla consapevolezza della maggiore difficoltà che incontra una persona affetta dalla delezione del cromosoma 22 (del22) a causa della scarsa conoscenza della sindrome, che essendo una malattia rara, non è conosciuta in tutti gli ambiti medici, ma solo in pochi circoscritti Centri di riferimento.

    Con gli obiettivi di migliorare la qualità della vita delle persone con “del22”, attraverso un’assistenza socio-sanitaria integrata e globale e di educare alla diversità, attraverso azioni di sensibilizzazione nei diversi ambiti sociali, AIdel22 si rivolge ai pazienti affetti dalla delezione del cromosoma 22, alle loro famiglie, alla comunità scientifica e al pubblico per informare, sostenere la ricerca clinica e promuovere l’inserimento sociale delle persone affette da questa sindrome genetica rara.

    AIdel22 Onlus
    Via Mortara, 2
    00182 – Roma
    E-mail (sede nazionale): segreteria@aidel22.it
    E-mail (sede regionale): piemonte@aidel22.it

  • AIL – Associazione Piemontese contro le Leucemie ONLUS

    Fondata a Roma nell’aprile del 1969, l’Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma opera sul territorio nazionale attraverso le 81 sezioni provinciali, compresa quella di Torino (costituita nel 1990), che supportano i principali centri ematologici sul territorio.

    L’AIL si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica nella lotta contro le malattie del sangue, promuovere e sostenere la ricerca scientifica e migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro famigliari.

    Associazione Piemontese contro le Leucemie ONLUS – AIL Sezione di Torino
    Via Rubiana, 3
    10139 – Torino
    E-mail: info@ailtorino.it

  • Associazione La Cabalesta

    Costituitasi nel 2000 come Cooperativa e trasformatasi in Associazione nel 2009, la Cabalesta si occupa di valorizzare il territorio dell’Alto Astigiano e della Collina Torinese, promuovendo un turismo responsabile in collegamento con gli enti locali e con gli operatori economici.

    Dal 2006 la Cabalesta sostiene una costante attività di valorizzazione e promozione della Canonica di Santa Maria di Vezzolano, presso la quale è presente un proprio Punto informativo e Bookshop, attraverso visite guidate gratuite ed eventi. Un impegno che si è concretizzato, a partire dal 2013, anche in una raccolta fondi per il restauro di opere d’arte con l’obiettivo di ridare alla Chiesa di Vezzolano il ruolo di centro della vita associativa, religiosa e culturale del territorio. Nel 2014 è stato completato così il ripristino di una grande tela di Giuseppe Rollini, seguito dai restauri di una grande Madonna della Chiesa di San Marco dell’Aquila e di diversi ex voto e reliquiari.

    In questo contesto Fondazione Enrico Eandi ha fornito un suo contributo per il restauro delle Tavole di Vezzolano, attribuite ad Antoine De Lonhy o alla sua scuola. Si tratta di due grandi tavole in legno, di circa 1,80 × 1,10 m, dipinte su entrambi i lati, che costituirono probabilmente le ante di chiusura di una grande teca in legno nella quale era custodito l’altare in terracotta di Carlo VIII.

    La Cabalesta
    Via San Giuseppe Cafasso 29/B
    14022 – Castelnuovo Don Bosco
    Asti
    E-mail: info@lacabalesta.it

  • Associazione Lorenzo Capussotti

    Medico torinese in forza prima all’ospedale Mauriziano “Umberto I” di Torino, e poi all’Istituto Europeo di Oncologia a Milano, Lorenzo Capussotti è stato un chirurgo oncologico pioniere nel campo epatobilare e pancreatico.

    L’associazione, che porta il suo nome, è nata nel 2016 su iniziativa di uno dei suoi allievi, oggi primario di chirurgia oncologica a Casale, Marco Amisano, in accordo con la dottoressa Livia Calorio Capussotti e con la collaborazione dei commercialisti Corona e Riccio.

    Facendo propria la filosofia dello scomparso dott. Capussotti, che ha come cardine l’attenzione per i dettagli e la cura del paziente come persona, l’associazione persegue esclusivamente finalità di solidarietà sanitaria, sociale, umana, civile e culturale a sostegno della qualità della vita e della dignità del malato. Sviluppa inoltre le proprie attività collaborando e coordinandosi con l’ASL e con le associazioni di volontariato al fine di favorire il benessere dei pazienti, anche attraverso il miglioramento della qualità e quantità dei servizi offerti alla persona, nonché di offrire supporto agli operatori impegnati nell’erogazione dei servizi sanitari.

    Associazione onlus Lorenzo Capussotti
    Corso Indipendenza 63/A
    15033 – Casale Monferrato
    Alessandria
    E-mail: info@capussottionlus.it

  • Casa di Zaccheo

    Casa di Zaccheo Odv nasce a Torino da un gruppo di giovani ispirati ai valori della solidarietà e della condivisione.
    Concentriamo la nostra attività nella ricerca di soluzioni al PROBLEMA CASA, che molto spesso è diretta conseguenza della mancanza di un lavoro stabile. Il principio che guida la nostra vita associativa e i nostri progetti è quello di aiutare le persone a recuperare progressivamente l’autonomia perduta, senza sostituirci a loro. Ecco allora che nel maggio 2007, grazie all’aiuto dei molti che hanno creduto e credono in questa “filosofia”, l’Associazione ha potuto acquistare il suo primo alloggio, immediatamente dedicato ad accogliere famiglie o persone che vivono, senza casa, una situazione di emergenza economica e psicologica.

    Associazione di Volontariato
    “CASA di ZACCHEO ODV”
    Via Rosario di Santa Fè, 7
    10134 TORINO
    Codice Fiscale : 97654510011
    tel.: 0039 375 5149491
    info@casadizaccheo.org

  • Cascina Baratà

    Associazione saviglianese che da anni lavora con i bambini e i ragazzi seguendo finalità di inclusione sociale e operando attivamente per limitare l’abbandono scolastico.

  • CEPIM Torino – Centro persone Down

    Fondata nel 1979, CEPIM è un’associazione di volontariato guidata da genitori di persone con sindrome di Down, con lo scopo di affiancare questi ultimi nel proprio progetto di vita e di crescita affinché possano raggiungere una qualità di vita ottimale.

    I genitori che guidano l’Associazione sono affiancati da un’équipe di tecnici che segue soprattutto i bambini e i ragazzi e da circa 100 giovani volontari che gestiscono i laboratori per i giovani con sindrome ultraquattordicenni, sotto la guida di un coordinatore e con il supporto della psicologa e dell’educatrice.

    CEPIM TORINO
    Via Canonica 4
    10137 – Torino
    E-mail: cepim@cepimtorino.191.it

  • FAI – Fondo Ambiente Italiano

    Fondazione senza scopo di lucro, nata nel 1975, sul modello del National Trust, è impegnata nella tutela e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano.

    Partendo dai luoghi speciali ricevuti in donazione, in eredità o concessi in gestione quali boschi, coste, parchi, giardini, castelli, dimore storiche, il FAI – Fondo Ambiente Italiano si occupa di aumentare il numero e la varietà dei Beni storici e naturalistici affinché siano presenti in ogni regione, trasformandoli in comunità attive in costante dialogo con il territorio.

    FAI – Fondo Ambiente Italiano
    Via Carlo Foldi 2
    20135 – Milano
    E-mail: info@fondoambiente.it

  • Fraternità Evangelii Gaudium

    La vocazione della Fraternità consiste nel seguire Cristo povero e crocefisso secondo l'eredità spirituale di San Francesco di Assisi e di San Pietro d'Alcantara, annunciando al mondo con gioia, attraverso il segno della vita fraterna e dell'evangelizzazione, la potenza salvifica della Sua resurrezione e la bellezza della Chiesa, casa di fraternità per tutti. 
    La Fraternità si impegna a: accompagnare i membri della fraternità a realizzare il proprio progetto di santità secondo il proprio stato di vita per il bene della Chiesa e per l'annuncio del Vangelo; crescere nell'amore di Dio Padre attraverso relazioni fraterne redente e costruttive; rinnovare i contesti ecclesiali locali in spirito di minorità per costruire una Chiesa dal volto sempre più fraterno; ​rispondere al grido degli ultimi e dei poveri, mettendo a disposizione le competenze umane e professionali di ciascuno, attraverso progetti di condivisione, di promozione sociale e di evangelizzazione in collaborazione con le istituzioni civili ed ecclesiali.

    FRATERNITA' EVANGELII GAUDIUM
    Poggio Morico SNC
    Valfabbrica - ​06029 (PG)
    fraternitaegaudium@gmail.com

  • Fondazione La Stampa – Specchio dei Tempi

    Rubrica ideata dal direttore Giulio De Benedetti e pubblicata su La Stampa di Torino per la prima volta il 17 dicembre 1955, Specchio dei Tempi è ancora oggi la parte del giornale rigorosamente riservata ai lettori che possono scrivere pareri, raccontare esperienze personali, denunciare ingiustizie e disfunzioni della società o degli apparati pubblici e privati. 

    Fin da subito la rubrica stimolò opere benefiche a favore di famiglie bisognose, fu così che nel 1976 venne costituita Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi per gestire l’afflusso spontaneo di offerte provenienti dai lettori di tutta Italia.

    Oggi Fondazione La Stampa – Specchio dei Tempi opera a Torino e nel mondo fornendo solidarietà in caso di calamità naturali, in ambito sanitario, a sostegno delle famiglie e degli anziani che vivono in condizioni di povertà e ancora in ambito scolastico e formativo.

    Fondazione Enrico Eandi ha contribuito a due iniziative di cui Fondazione La Stampa si è fatta promotrice, la ristrutturazione del day hospital per le cure chemioterapiche dell’ospedale Sant’Anna di Torino e la sottoscrizione a favore degli abitanti dei comuni del Cuneese colpiti dall’alluvione del 2-3 ottobre 2020.

    Fondazione La Stampa – Specchio dei Tempi O.N.L.U.S.
    Via Lugaro, 15
    10126 – Torino
    E-mail: specchiodeitempionlus@lastampa.it

  • Gruppo Abele

    Fondato da Luigi Ciotti nel 1965, il Gruppo Abele è una onlus che da quasi sessant’anni si occupa di fragilità personale e marginalità sociale. Numerosi i suoi ambiti di intervento, dalla dipendenza da droghe o gioco d’azzardo alla tratta e prostituzione, dalla fragilità familiare alle difficoltà di integrazione delle persone migranti, dalla dispersione scolastica al ritiro sociale degli adolescenti. Con l’attenzione a unire sempre accoglienza e cultura, aiuto concreto alle persone in difficoltà e ricerca delle causa sociali del loro malessere.

    Nel corso della sua storia, il Gruppo Abele ha contribuito a promuovere diverse reti di impegno, fra cui la LILA (Lega Italiana per la Lotta con l’AIDS) o Libera, un coordinamento di realtà attive nel contrasto all’illegalità e alle mafie. A supporto dell’impegno del Gruppo Abele, Fondazione Enrico Eandi ha scelto di finanziare tre progetti dedicati a donne e madri in condizione di vulnerabilità:
    Comunità mamma-bimbo: una struttura che accoglie mamme e minori in situazione di marginalità o in fuga da conflittualità e violenze. Qui le donne vengono sostenute nel ruolo genitoriale e nella ricerca di opportunità di formazione e lavoro, per essere accompagnate insieme ai loro bambini in un percorso verso l’autonomia.
    In-tessere: progetto per la realizzazione di una sartoria sociale all’interno del centro diurno femminile Drop House di Torino, che accoglie donne di origine straniera coi loro bambini.
    Seconda comunità mamma-bimbo: progetto di riqualificazione di un immobile storico, che nel 2021 ha consentito l’apertura di una seconda comunità mamma-bimbo sulla collina torinese.

    Gruppo Abele
    Corso Trapani 91/b
    10141 – Torino
    E-mail: info@gruppoabele.org

  • I fuoriclasse della scuola

    Progetto nato nell’ambito del Protocollo di intesa tra la Fondazione per l’Educazione Finanziaria al Risparmio e il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e realizzato con il sostegno del Museo del Risparmio, dell’Associazione Bancaria Italiana e di Confindustria con l’obiettivo di premiare con borse di studio i giovani più meritevoli delle Scuole Superiori.

    I giovani talenti sono selezionati in tutt’Italia tra i vincitori delle Olimpiadi o delle gare didattiche organizzate dal MIUR: Matematica, Fisica, Informatica, Chimica, Scienze Naturali, Astronomia, Statistica, New Design, Economia e le gare degli Istituti Tecnici e Professionali.

    Fondazione Enrico Eandi ha sostenuto la quarta edizione del progetto che prevede tra i premi: borse di studio, un campus residenziale di educazione finanziaria e imprenditoriale e infine la possibilità di partecipare a esperienze aziendali, presso le aziende donatrici delle borse.

    I fuoriclasse della scuola
    Piazza del Gesù 49
    00186 – Roma
    E-mail: scuola@feduf.it

  • Liber Liber

    Ideatrice del progetto Manuzio, biblioteca digitale accessibile gratuitamente e dell’archivio musicale LiberMusica, che ospita migliaia di capolavori di musica classica, e non solo, Liber Liber è un’associazione di volontariato impegnata dal 1993 nella promozione di ogni espressione artistica e intellettuale.

    Oltre ai progetti menzionati, l’associazione promuove molte altre iniziative con l’obiettivo di favorire l’utilizzazione consapevole delle tecnologie informatiche in campo umanistico e di avvicinare la cultura umanistica e quella scientifica, dedicando particolare attenzione a tutti gli strumenti capaci di facilitare un accesso libero e attivo alla fruizione e alla produzione culturale.

    Liber Liber OdV
    Via Gastone Giacomini, 10
    00144 Roma